Privacy Policy

ALTRI SERVIZI

È attivo un servizio di consulenza e sostegno psicologico individuale rivolto alle famiglie. Sono previsti degli incontri di gruppo a cadenza bimensile con i genitori che vorranno partecipare, al fine di offrire uno spazio al confronto e al sostegno genitoriale.

Fisioterapia

La fisioterapia è un processo di rieducazione, che permette un miglioramento della qualità della vita. Per la formulazione di un programma riabilitativo bisogna tener conto non solo dei sintomi motori, cognitivi e comportamentali, ma anche di quelli psicosociali, economici e lavorativi. Ciò implica la presa in carico globale del paziente, il quale non deve essere identificato nei propri sintomi e nella propria malattia, ma riconosciuto nella persona intesa come unità inscindibile bio-psico-sociale.

La fisioterapia viene utilizzata al fine di aiutare il soggetto nella gestione della propria malattia: “porre una barriera alla regressione funzionale cercando di modificare la storia naturale delle malattie cronico degenerative, riducendone i fattori di rischio e dominandone la progressione”, “l’evocazione di una competenza funzionale che non è comparsa nel corso dello sviluppo”, permettendo “il recupero di una competenza funzionale che, per ragioni patologiche, è andata perduta”, attraverso “la possibilità di reperire formule facilitanti alternative”.

In relazione alle patologie cronico degenerative , come l’Alzheimer o il Parkinson, la depressione è uno dei sintomi principali, che spesso comporta un peggioramento dei sintomi motori, con conseguente isolamento, ulteriore fonte di depressione per il paziente. La rieducazione motoria perciò è fondamentale per il recupero dell’attività funzionale, ma mira a un miglioramento “multidimensionale” del paziente.

In relazione ai disturbi del comportamento alimentare è fondamentale la pianificazione di un programma di attività motoria personalizzato, favorendo un miglioramento del tono-trofismo muscolare, della autonomia nelle ADL (Activities of Daily Living), un aumento del dispendio energetico. Le attività hanno scopo di raggiungere un obiettivo fondamentale, attraverso l’attività motoria è fondamentale il miglioramento del tono dell’umore e dell’autostima, connessi all’aumento della soddisfazione corporea.

Il progetto riabilitativo è rivolto non solo all’adulto e alle proprie problematiche, ma anche al bambino e all’adolescente in relazione alle disabilità dell’età evolutiva fino all’età adulta. Attraverso la fisioterapia si mira a creare un rapporto personale con il paziente, in modo tale da rendere la rieducazione funzionale un momento di condivisione con il terapista, il quale si occupa non solo di un insieme di sintomi, ma di un soggetto che esprime determinati desideri nel voler migliorare specifiche attività funzionali.

La fisioterapia è un momento di gioco e di realizzazione del sé, sia per il bambino, l’adolescente che per l’adulto, un’attività quasi ludica che permette al paziente di migliorare non solo dal punto di vista motorio, ma anche dal punto di vista relazionale e sociale in modo tale da combattere la depressione ed altre problematiche psico-sociali, rendendo il paziente entusiasta nel raggiungimento di nuovi obiettivi e con maggior voglia di migliorarsi.

Contatti

Coordinatore Responsabile Sfera

Dott.ssa Caccavari Chiara: Psicologa

Numero Verde: 800 03 44 43

dca@ragionlus.com

Prossimi Eventi

Ra.Gi. Onlus Channel